Scusorgius

Scuola di Magia e Stregoneria SCUSORGIUS

Scusorgius è la scuola di magia e stregoneria del nord Sardegna, è un gioco multilivello: laboratori, narrazioni, cacce al tesoro; un progetto dell’Associazione Culturale e di Promozione Sociale Il Colombre. L’idea nasce un anno fa dalle suggestioni della saga di Harry Potter di J.K. Rowling ma da subito ci si è posti l’obiettivo di creare uno storytelling originale che si sviluppasse in modo indipendente da quello della scrittrice inglese; un format che attraverso il gioco, la narrazione, la multimedialità, fosse radicato nel territorio e da questo trarre ispirazione.

Ecco nascere la Scuola di Magia e Stregoneria del Nord Sardegna: “Scusorgius”, parola derivante dal sardo e che significa “tesoro” da cercare e scoprire. La scuola è situata in città, a Sassari in un luogo segreto per gli umani non maghi e l’entrata si trova nel meccanismo dell’orologio di Palazzo di Città. In questo modo il gioco diventa il pretesto per riscoprire la propria città mischiando racconto fantastico e storia. Una delle tappe delle cacce al tesoro di Scusorgius è spesso lo storico palazzo sassarese che viene presentato nella sua architettura e nella sua specificità storica e allo stesso tempo come cornice magica e misteriosa.

I luoghi della città diventano lo scenario ideale per tessere gli intrecci dell’avventura del gioco di ruolo e nelle leggende e nella cronaca emergono affascinanti spunti: tra i vicoli di San Donato ecco spuntare un “siddaddu” o un folletto dalle sette berrette, in piazza Tola intravedere l’ombra dell’Inquisizione Spagnola, in piazza Rosario sentire la voce di un fantasma femminile e in via al Carmine incontrare il Mommothi da affrontare a suon di incantesimi e filastrocche magiche. Persino i negozi del centro cittadino e le botteghe storiche diventano parte fondamentale e attiva del gioco.

Figure fondamentali nel gioco di Scusorgius, sono i docenti e le insegnanti della scuola con le loro materie e le le loro peculiarità caratteriali, ciascuno a capo di una Zenia, ovvero una casata, rappresentata da un animale fantastico della tradizione fantastica sarda: Iskultone, Caddos Birdes, Stria, Erchitu.

Scusorgius è una storia in continua evoluzione, mai statica, con personaggi che si evolvono evento dopo evento e l’introduzione continua di nuovi protagonisti. Una narrazione che si sviluppa nella transmedialità parte dai social, Instagram e Facebook, continua nella realtà tra cartoline, locandine, indizi da cercare, mail da leggere, lettere da scartare e si completa negli eventi paralleli fatti di proiezioni, teatro kamishibai e arte figurativa. Il pubblico sia bambini e bambine che adulti, sono sempre chiamati ad essere protagonisti attivi nella dimensione del gioco e nella raccolta degli elementi che completano lo storytelling.

Le attività durante la fiera

Torneo Iskultone e Torneo di Quidditch

Iskultone è un drago di fuoco sardo.
Un’antica leggenda narra di quattro voragini presenti in Sardegna e aperte da quattro Iskultone e da loro custodite.

Quattro voragini riaperte con l’inizio di ogni estate e chiuse alla fine.
Quattro voragini che custodiscono un grande segreto che tale deve rimanere. Ogni anno per celebrare questo importante passaggio di chiusura la nostra prestigiosa Scuola organizza il Torneo S’Iskultone.

Prove da superare e oggetti magici da cercare in una caccia senza tregua, fuori da ogni regola temporale.

Avrete solo una mappa e le vostre abilità.