Disciplinare per la partecipazione
alla manifestazione Sassari Cosplay & Comics

edizione 2019

I moduli per la partecipazione si trovano alla fine del presente regolamento

1.TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE

Il Consiglio Direttivo dell’ Associazione Culturale Sassari Cosplay (da qui in poi ACSC), ha deliberato lo svolgimento della manifestazione “Sassari Cosplay and Comics 2019“, la quale avrà luogo presso i locali del Promocamera – Azienda Speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Sassari siti in via Predda Niedda 18, Sassari, 07100 (SS) – con ingresso visitatori da via Predda Niedda 1 nelle seguenti da te ed orari:

  • Venerdì 30 agosto, con apertura al pubblico dalle ore 15:00 alle ore 22:00
  • Sabato 31 agosto, con apertura al pubblico dalle ore 10:00 alle ore 22:00
  • Domenica 1 settembre, con apertura al pubblico dalle ore 10:00 alle ore 20:00

2. AMMISSIONE – CARATTERISTICHE SPAZI ESPOSITIVI

L’ammissione alla manifestazione e la conseguente assegnazione dello stand avverranno compatibilmente con la disponibilità degli spazi espositivi. Lo spazio espositivo sarà disponibile in moduli predefiniti dall’organizzazione o, a scelta dell’espositore, in spazi modulati in base alle necessità del singolo, lo spazio dovrà comunque rispettare delle misure minime e massime (necessarie per il buon andamento della fiera e per il rispetto delle misure di sicurezza) decise dall’ACSC.

Lo spazio espositivo base avrà le seguenti misure:

  • Profondità di mt 3,40;
  • Larghezza minima di mt 3,40 fino a un massimo di mt 20,00 ca.

Nello specifico:

  • n°3 pareti n°1 lato dedicato all’esposizione.

Gli importi son da intendersi per la durata dell’intera manifestazione e comprendono:

  • Spazio espositivo;
  • Illuminazione generale dell’area espositiva;
  • n°1 punto luce/fornitura di energia elettrica;
  • Sorveglianza notturna area espositiva;
  • Sorveglianza diurna area espositiva;
  • Promozione generale della manifestazione e dell’espositore;
  • Parcheggio interno presso il luogo della manifestazione;
  • Possibilità di spedizione della merce tramite corriere direttamente presso la location;
  • Servizio di assistenza scarico merci (ove possibile in base alle operazioni di allestimento).

2.a caratteristiche strutturali spazi espositivi

Gli spazi espositivi saranno composti nel presente modo:

  • n° 3 pareti composte da reti divisorie con possibilità di allestimento, affissione e messa a mostra della merce tramite ganci e/o supporti (a cura dell’espositore);

2.b discrezionalità delle istanze

È fatta salva la possibilità, rimessa alla discrezione dell‘organizzatore e/o a scelta del richiedente (e comunque salvo approvazione dell‘organizzatore stesso) di collocare nel medesimo spazio espositivo più soggetti. È facoltà dell’organizzatore modificare l’assetto della ripartizione degli spazi.

L’organizzatore si riserva il diritto di rifiutare l’ammissione alla manifestazione qualora ritenga che il richiedente non presenti i necessari requisiti di idoneità. Il rifiuto di ammissione non dà luogo ad alcun indennizzo o titolo. L’organizzatore ha la facoltà di richiedere ai partecipanti, prima dell’ammissione, la visione di un campione dei prodotti che si intendono esporre negli stand.

Le domande di richiesta di partecipazione alla manifestazione non potranno contenere né riserve né condizioni di sorta e dovranno pervenire esclusivamente all’Associazione Culturale Sassari Cosplay tramite consegna a mano ad un membro del direttivo o tramite la casella di posta elettronica

sassari.cosplay@gmail.com

Al momento dell’invio dell’istanza di partecipazione gli interessati dovranno indicare la soluzione da loro scelta e la merce che sono interessati a esporre, pubblicizzare e/o vendere.

2.c documentazione necessaria

Per la corretta ammissione delle istante i documenti da presentare saranno i seguenti e tutti presenti nella stessa cartella on line o inviati per posta elettronica al momento della richiesta via mail:

  • Domanda di ammissione debitamente compilata;
  • Modello F40;
  • Modello F15;
  • Fotocopia fronte retro di un documento d’identità in corso di validità;
  • Documento di condivisione stand (opzionale, solo per espositori hobbisti-creativi).

 

3. CLASSIFICAZIONE DELLE ISTANZE

  1. A) Saranno collocate nella categoria degli Hobbisti – Creativi chi espone o effettua compravendita di merce in modo non professionale. In particolare tratta di oggetti realizzati artigianalmente dall’espositore stesso, ovvero non dispone di un esercizio commerciale fisico aperto al pubblico, non si avvale di piattaforme e-commerce da lui gestite, non si avvale di strumentazioni industriali commerciali (che permettono di realizzare lavori in serie) o di esercizi e/o piattaforme e-commerce terze. In particolare non svolge un’attività intermediaria nella circolazione dei beni.
  1. B) Saranno considerati Commercianti chi espone o effettua compravendita di merce in modo professionale, ovvero si dedica a un’attività commerciale, o, più specificamente, chi svolge un’attività intermediaria nella circolazione dei beni, dispone di un esercizio commerciale fisico aperto al pubblico e/o si avvale di piattaforme e-commerce proprietarie.
  1. C) Saranno considerati nella categoria “altri espositori” coloro che esporranno prodotti ai fini pubblicitari.

L’organizzatore può in qualsiasi momento, e qualora lo ritenga necessario, fare verifiche della merce messa in vendita e/o in esposizione presso gli stand. In caso di non rispetto delle categorie sopraelencate l’organizzatore, nella figura di un membro del direttivo, può chiedere l’integrazione della quota di partecipazione o, in caso di comportamento grave da parte dell’espositore, l’immediata revoca delle autorizzazioni e l’allontanamento dalla manifestazione.

 

È comunque possibile contattare l’organizzatore per delucidazioni o per ottenere maggiori informazioni.

3.a “condivisione” dello spazio espositivo

L’ente organizzatore da la possibilità di condividere lo spazio espositivo in base alle seguenti possibilità:

  • Due espositori hobbisti-creativi possono condividere il medesimo spazio espositivo esponendo e vendendo i propri prodotti;
  • Un espositore hobbista-creativo e della categoria “altri espositori” possono condividere il medesimo spazio espositivo esponendo e vendendo i propri prodotti, il prezzo dello stand sarà calcolato in base al preziario dedicato agli espositori hobbisti-creativi;
  • Un espositore commerciante e un espositore hobbista-creativo o un espositore della categoria “altri espositori” possono condividere il medesimo spazio espositivo esponendo e vendendo i propri prodotti, il prezzo dello stand sarà calcolato in base al preziario dedicato agli espositori commercianti;
  • Due espositori della categoria “altri espositori” possono condividere il medesimo spazio espositivo;
  • Due espositori commercianti non possono condividere il medesimo spazio espositivo.

In caso di condivisione dello stand dovrà essere compilato il presente documento nella parte dedicata. Il firmatario si assume la responsabilità di ospitare il secondo espositore, accordandosi per l’esposizione dei prodotti e del pagamento della quota di partecipazione alla manifestazione in modo autonomo, comunicando gli estremi del secondo espositore il quale, sarà ugualmente tenuto al rispetto della disciplinare. Il mancato rispetto della disciplinare da parte di uno dei due espositori può causare la revoca dell’autorizzazione all’utilizzo dello spazio espositivo per entrambi.

4. MERCI E/O PRODOTTI

La tipologia della merce posta in vendita deve rispettare lo spirito, il tema della manifestazione e le informazioni fornite al momento dell’inoltro della richiesta di partecipazione. L’ACSC ha comunque facoltà di rilasciare l’autorizzazione per motivi diversi dai sopracitati.

La vendita di riproduzioni di accessori e armi dovrà essere effettuata in regola con la Normativa Vigente Italiana (art. 4 della legge 18 aprile 1975 n. 110 e art. 42 comma 3° del TULPS)

Non è ammessa la presenza di:

  • Materiale pirotecnico e/o fumogeno, anche se di libera vendita;
  • Armi proprie, armi improprie aventi lame con filo, munizioni;
  • Merci che risultassero offensive al pubblico decoro.

La presenza e la vendita di armi improprie (art. 4 della legge 18 aprile 1975 n. 110 e art. 42 comma 3° del TULPS) dovrà essere in regola con la vigente Normativa Italiana sulla materia. Il direttivo della ACSC si riserva in qualsiasi momento il diritto di compiere una verifica dell’esposizione o della merce in vendita per assicurarsi e certificare che sia rispettata la vigente Normativa in materia, altresì si riserva il diritto di far compiere tale verifica e/o certificazione agli organi competenti di polizia giudiziaria.

In caso di non osservanza della Normativa il direttivo della ACSC si riserva il diritto di richiamare il venditore/espositore e/o di allontanarlo dalla manifestazione, previo ritiro dei permessi di partecipazione alla manifestazione in essere, e la segnalazione agli organi competenti di polizia giudiziaria.

 

In caso di dubbi o di necessità di informazioni si consiglia di contattare quanto prima l’organizzatore.

5. VENDITA PRODOTTI

Durante la manifestazione è consentita la vendita dei prodotti esposti con consegna immediata al pubblico ove possibile.

In questo caso, è fatto obbligo agli espositori di adeguarsi alla normativa vigente in tema di certificazione fiscale delle operazioni (rilascio di ricevuta).

In caso di condivisione dello spazio espositivo i due espositori dovranno effettuare separate operazioni di certificazione fiscale delle operazioni.

Per la somministrazione di bevande ed alimenti l‘espositore è tenuto a svolgere l‘attività nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia igienico-sanitaria e a richiedere le necessarie autorizzazioni in maniera autonoma.

6. RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE: MODALITÀ E TERMINI DI PAGAMENTO

La richiesta di partecipazione al “Sassari Cosplay and Comics 2019” avviene tramite il modello allegato al presente documento, debitamente compilato e sottoscritto dal titolare dell’azienda espositrice o dal suo Legale rappresentante (oppure dal Consorzio/Ente/Associazione in caso di partecipazioni collettive) da inoltrare alla segreteria dell’ ACSC tramite consegna a mano ad un membro del direttivo o tramite la casella di posta elettronica sassari.cosplay@gmail.com

6.a Corrispettivo per l’utilizzo dello spazio espositivo e di permanenza durante la manifestazione

Per l‘utilizzo della struttura espositiva e delle relative dotazioni, per la durata dell’intera manifestazione, il partecipante dovrà corrispondere l‘importo in basa alla tipologia di espositore da lui rappresentata e alla dimensione dello spazio espositivo richiesto. Il prezzo varia in base alla scelta dello spazio espositivo e della prossimità alle date della manifestazione.

  • Espositori cat. hobbisti – creativi, box espositivo 11,5 mq (mt 3,40 x 3,40).
    • Pagamento effettuato in date che variano dal 1/04/2019 al 15/06/2019 compresi, prezzo pari a € 150,00 (centocinquanta);
    • Pagamento effettuato in date che variano dal 16/06/2019 al 16/08/2019 compresi, prezzo pari a € 175,00 (centosettantacinque,00).
  • Espositori cat. Commercianti, box espositivo 11,5 mq (mt 3,40 x 3,40).
    • Pagamento effettuato in date che variano dal 1/04/2019 al 15/06/2019 compresi, prezzo pari a € 180,00 (centoottanta,00);
    • Pagamento effettuato in date che variano dal 16/06/2019 al 15/07/2019 compresi, prezzo pari a € 220,00 (duecentoventi,00);
    • Pagamento effettuato in date che variano dal 16/07/2019 al 16/08/2019 compresi, prezzo pari a € 250,00 (duecentocinquanta,00).
  • Espositori cat. altri espositori, prendere contatti con l’associazione per un preventivo.


6.b Strutture e arredi aggiuntivi

Sono disponibili strutture ed arredi aggiuntivi a noleggio (per la durata dell’intera manifestazione) come da tabella. I prezzi, salvo diversamente specificato, sono da considerarsi per singola voce. Sarà possibile richiedere le seguenti strutture e arredi anche in un secondo momento diverso da quello della richiesta di partecipazione alla manifestazione, comunque entro e non oltre il 16 Agosto 2019.

  • Tavolo cm 70X180, € 20,00 (venti,00) cad.
  • Sedia, € 5,00 (cinque,00) cad.

6.c Termini di pagamento

Al momento dell’inoltro della richiesta di partecipazione essa verrà verificata dalla segreteria organizzativa, la quale comunicherà il corretto inserimento di tutti i dati richiesti. Le domande di partecipazione e i pagamenti nella loro totale interezza dovranno pervenire alla segreteria organizzativa dell’evento entro e non oltre le ore 23:59 del 16 Agosto 2019.

In caso di necessità particolari o problematiche relative ai mezzi per il pagamento della quota di partecipazione, è altresì possibile contattare direttamente l’organizzazione per provvedere allo studio e alla contrattazione di  una soluzione di pagamento straordinaria e dedicata.

6.d Come effettuale il pagamento

 Il pagamento dovrà essere effettuato solo dopo l’invio per posta elettronica della presente documentazione correttamente compilata all’indirizzo:

sassari.cosplay@gmail.com

 Il pagamento dovrà comunque essere effettuato solo previa autorizzazione a procedere dell’Associazione, il quale può arrivare per via telefonica al numero indicato e obbligatorio nel documento o per posta elettronica all’indirizzo indicato.

6.d Ritardo nei termini di pagamento

Il ritardo del pagamento della quota di partecipazione, o di una rata della stessa, sarà accettato solo con un aumento della stessa pari a € 100,00. In caso contrario non sarà rilasciata l’autorizzazione per la manifestazione e la restituzione della rata in quanto inadempienza.

NB: IL MANCATO PAGAMENTO DELL‘IMPORTO DOVUTO O DI ALTRE PENDENZE DEBITORIE AUTORIZZA L’ACSC A REVOCARE L’AUTORIZZAZIONE SENZA CHE IL RICHIEDENTE POSSA PRETENDERE ALCUNCHÈ, PERMETTE INOLTRE ALLA STESSA DI DESTINARE LO SPAZIO ESPOSITIVO PRECEDENTEMENTE PRENOTATO E NON SALDATO AD UN ALTRO ESPOSITORE CHE NE FACCIA REGOLARE RICHIESTA.

7. CONTRATTO ACCETTAZIONE DELLE LINEE GUIDA

Con la firma del presente documento l’espositore si impegna a partecipare alla manifestazione nello stand che gli verrà assegnato o concordato e ad accettare senza riserve il presente documento e tutte le prescrizioni integrative che verranno adottate, in qualsiasi momento, dall’organizzazione nell’interesse generale della manifestazione.

In caso di inadempienza, l’organizzatore si riserva anche il provvedimento di espulsione dell’espositore. In tale eventualità, l’espositore non ha diritto a rimborso o indennizzo alcuno.

Tale contratto dal momento della sua presentazione è irrevocabile e vincolante per il presentatore.

8. ASSEGNAZIONE DEGLI STAND

L’assegnazione dello stand sarà valida ed avrà effetto solo per l’espositore cui è stato assegnato, o per più espositori, in base all’autorizzazione che sarà rilasciata dall’ACSC.

L’assegnazione degli stand viene effettuata dall’ACSC, tenuto conto dell’interesse generale della manifestazione, delle eventuali ripartizioni per settore geografico e merceologico e delle indicazioni espresse dal richiedente.

L’organizzatore si riserva il diritto di modificare l’ubicazione e il collocamento dello stand in un primo tempo assegnato o scelto dall’espositore

 

La consegna dello spazio espositivo o della porzione di esso, e le relative operazioni di allestimento potranno avere luogo, salvo diversa comunicazione o concordato con l’organizzazione, nei seguenti giorni :

  • 28 Agosto 2019 dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
  • 29 Settembre 2019 dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
  • 30 Settembre 2019 dalle ore 8:30.

 

La riconsegna dello spazio verrà concordata al momento dell’assegnazione.

 

9. RINUNCIA

La mancata partecipazione non dà diritto al rimborso di quanto versato.

La partecipazione alla manifestazione per un periodo inferiore rispetto a quello programmato non è prevista.

10. SISTEMAZIONE E ALLESTIMENTO DEGLI STAND

L’assegnatario è tenuto al rispetto di tutte le norme di sicurezza comprese quelle antincendio.

Lo stand potrà essere chiuso solo 5 minuti dopo l’orario previsto per la chiusura al pubblico dell’evento, salvo disposizioni diverse dell’ACSC.

11. PULIZIA DEGLI STAND

La pulizia della parte interna dello stand durante la manifestazione è di esclusiva competenza dell’espositore, così come dell’area adiacente fino a metri 2,00.

Gli espositori sono tenuti a rispettare le normative vigenti relative allo smaltimento di rifiuti speciali e alla differenziazione dei rifiuti riciclabili. In caso di controlli da parte delle autorità competenti saranno singolarmente responsabili. In caso di problematiche con la differenziazione dei rifiuti potranno in qualsiasi momento prendere contatti con l’organizzazione.

12. PREZZI DELLA MERCE

È fatto obbligo all’espositore di esporre il prezzo o l’elenco prezzi visibile di ogni articolo.

 

13. CONDIZIONE DEGLI SPAZI E DEGLI ARREDI NOLEGGIATI

L’espositore è tenuto a restituire lo spazio espositivo e gli arredi noleggiati presso l’organizzatore nelle stesse condizioni di pulizia e d’integrità del momento dell’assegnazione e/o consegna. Le spese di ripristino sono a carico degli espositori anche in caso di danno arrecato dai visitatori a strutture e attrezzature loro assegnate durante la manifestazione, gli espositori sono anche responsabili dell’osservanza delle speciali norme per l’uso delle strutture e degli impianti tecnici.

14. DIVIETI

E’ in generale vietato quanto possa arrecare pregiudizio, disturbo o danno al regolare svolgimento della manifestazione e ai suoi scopi. In particolare, sono tassativamente proibiti:

  • Il subaffitto e la cessione a terzi del proprio stand o di parte di esso, anche a titolo gratuito;
  • La vendita di prodotti e la gestione dello stand da parte di minorenni anche se per breve tempo;
  • L’occupazione di spazi diversi o maggiori di quelli assegnati;
  • La messa in funzione di macchinari o attrezzature senza l’autorizzazione dell’ACSC;
  • L’esposizione di prodotti non attinenti ai settori merceologici indicati nella domanda di ammissione;
  • L’arrecare danno e l’interferire in qualsiasi modo con il regolare svolgimento generale della manifestazione, dei singoli eventi in programma e con il lavoro degli altri espositori;
  • Il deposito di materiale, involucri, immondizie all’esterno dello stand assegnato;
  • La messa in funzione di macchinari ed apparecchiature che comportino l’uso di fiamme ed emissioni di gas, senza previa autorizzazione dell’ACSC;
  • L’utilizzo di trapani, sostanze coloranti o attrezzature che possano danneggiare le strutture espositive;
  • La presenza e la vendita di armi improprie (art. 4 della legge 18 aprile 1975 110 e art. 42 comma 3° del TULPS) non in regola con la vigente Normativa Italiana o con le autorizzazioni rilasciate.

 

L’inadempienza alle norme del presente documento può comportare l’immediata chiusura dello stand.

 

15. SORVEGLIANZA E SICUREZZA

L’organizzatore ACSC si impegna a garantire il regolare e sereno svolgimento della manifestazione con personale volontario e facilmente individuabile dedicato alla sorveglianza delle aree interessate dalla manifestazione, i volontari non hanno comunque incarichi di polizia giudiziaria e/o amministrativa.

L’organizzatore declina comunque ogni responsabilità in caso di:

  • danneggiamento di merce esposta da parte del pubblico;
  • danneggiamento di strumentazioni e impianti messi a disposizione o in esposizione per il pubblico da parte dello stesso.

Il richiedente è responsabile del rispetto di tutte le norme di sicurezza comprese quelle antincendio.

 

16. INGRESSO ALLA MANIFESTAZIONE

L’ingresso alla manifestazione da parte dei titolari dello spazio espositivo richiesto e per i suoi collaboratori è libero. Per motivi di sicurezza, al momento della richiesta dello spazio il richiedente dovrà comunicare i nominativi dei suoi collaboratori,

I collaboratori dovranno presentarsi all’ingresso della manifestazione muniti di documento di identità (passaporto, carta d’identità o patente di guida) in corso di validità e dovranno sempre averlo a disposizione.

Per motivi di sicurezza e di sereno svolgimento della manifestazione, l’organizzatore ACSC, nella figura di un membro del direttivo o dei suoi collaboratori, si riserva il diritto di effettuare controlli a campione periodici o di richiedere i documenti in caso di allontanamento del collaboratore o del richiedente dallo stand.

L’organizzatore rilascerà comunque due abbonamenti (non cedibili e non vendibili) per cad. espositore anche l’espositore ed i suoi collaboratori possano partecipare alle attività in programma durante i momenti di pausa.

 

17. FORZA MAGGIORE RINVIO, RIDUZIONE O SOPPRESSIONE DELLA MOSTRA      

L’evento avrà luogo anche in caso di maltempo.

L’organizzatore ha comunque la facoltà insindacabile di apportare variazioni alle date ed agli orari di svolgimento della mostra fino a n°15 giorni prima dell‘evento, senza che l’espositore possa recedere o comunque sciogliere il contratto e sollevarsi dagli impegni assunti.

18. CONSENSO TRATTAMENTO DATI PERSONALI AI SENSI DEL GDPR n. 679/2016

I dati forniti dall’espositore tramite la domanda di partecipazione saranno trattati ai sensi del GDPR n. 679/2016, Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali, essi saranno conservati dall’Associazione Culturale Sassari Cosplay.

Sottoscrivendo il presente documento l‘espositore autorizza la segreteria organizzativa a utilizzare i dati forniti per operazioni di natura economico amministrativa (fatturazione), comunicazioni relative agli eventi organizzati da ACSC, statistica (in forma esclusivamente anonima), promozionale della manifestazione (informazioni per il pubblico e stampa).

I dati raccolti non saranno in alcun modo diffusi senza previo consenso dei rispettivi titolari, in caso di violazione dei dati raccolti ACSC si impegna a comunicarlo tempestivamente ai titolari e al garante della privacy.

19. FORO COMPETENTE

Per qualsiasi controversia relativa all’interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente contratto sarà competente il Foro di Sassari.

Se non sai come compilare i moduli F40 ed F15 clicca il tasto qui sotto

Sono disponibili strutture convenzionate per i visitatori e gli espositori della manifestazione

Clicca qui per ottenere tutte le informazioni